Il rachitismo è una malattia scheletrica causata da una carenza di vitamina D o da un'insufficiente presenza nell'alimentazione di calcio.

rachitismo sintomi

Di solito le prime manifestazioni di rachitismo compaiono nel bambino molto piccolo (tra il secondo e il ventesimo mese di vita con predilezione per il sesso maschile), il quale mostra difficoltà nel tenersi in piedi o nel camminare, nonché debolezza della muscolatura.

Presto si manifestano i primi segni del coinvolgimento dello scheletro, specialmente del cranio, che appare più voluminoso del normale e "molle" alla pressione, con bozze frontali prominenti, e ritardo di chiusura delle fontanelle.

Tuttavia, specie nei casi gravi, anche le costole cominciano a mostrare deformazioni, per cui il torace appare appiattito, con lo sterno prominente; anche la colonna vertebrale risente della povertà in minerali dell’osso e del deficit di accrescimento, incurvandosi lateralmente (scoliosi) e/o indietro (cifosi): ciò, insieme con la deformità del torace, può comportare problemi anche seri della respirazione.

Il rachitismo è imputabile a nascita pretermine, allattamento prolungato senza vitamine o con latte di soia.

RIMEDI CONTRO IL RACHITISMO

ALIMENTI CONSIGLIATI RACHITISMO

Albicocca, alghe, carota, cavolo, cipolla, fieno greco, frumento, lievito di birra, mela, noce, polline, rosmarino, soia, timo.

FITOTERAPIA RACHITISMO

  • Abies pectinata 1 DH Gemme
    30-50 gocce due volte al giorno.
Pin It