Le varici degli arti inferiori sono dilatazioni permanenti, con lesioni delle pareti, delle vene della coscia e della gamba, che si presentano come cordoni tortuosi e bluastri a livello delle gambe, accompagnati da gonfiore delle caviglie, cefalea, vertigini e instabilità dell’equilibrio.

varici venose arti inferiori

Accanto a un fattore predisponente ereditario di debolezza costituzionale delle vene, altri fattori che causano il manifestarsi della patologia sono: gravidanza, obesità, intossicazione cronica (alcol, piombo, tabacco), dismetabolismi (diabete, gotta) e alterazioni ormonali conseguenti alla menopausa.

RIMEDI CONTRO LE VARICI ALLE GAMBE

ALIMENTI CONSIGLIATI VARICI ALLE GAMBE

Aglio, arancia, avena, cavolo, ciliegia, limone, mela, mirtillo, orzo, pane integrale, polline, riso integrale, tarassaco, uva.

FITOTERAPIA VARICI ALLE GAMBE

Ancora una volta proponiamo una lunga serie di rimedi fitoterapici, a testimoniare l'importanza della patologia venosa e, inoltre, dei numerosi strumenti che la natura mette a disposizione. La scelta, naturalmente, va fatta consultandosi con il medico di fiducia.

  • Amamelide virginia TM
    30 gocce, in mezzo bicchiere d'acqua, due volte al giorno.
  • Castanea vesca 1DH Gemme
    50 gocce, diluite in poca acqua, due volte al giorno.
  • Hydrocotyle asiatica TM
    30 gocce, disciolte in poca d'acqua, due volte al giorno.
  • Cupressus sempervirens TM
    30 gocce, diluite in poca acqua, due volte al giorno.
  • Cupressus sempervirens OM
    2 gocce, fatte assorbire su un pò di zucchero, due volte al giorno.
Pin It